GOOD BYE BEIRUT

By andreaforlani.com / March, 26, 2012 / 0 comments

Ultimo giorno di permanenza nel caos calmo della capitale libanese, dove i progetti si moltiplicano e l’encefalogramma del ritmo di vita si fa mio malgrado quasi piatto. Paese che vai, abitudini che trovi: ribellarsi alla pigrizia libanese significa trasformarsi in Don Chisciotte.

Share